Vai al Contenuto - Sitemap
Palazzo di Giustizia

Servizi in Rete

Link Servizi Telematici

Guide

Firma Digitale

Richiesta on-line DCS

La FIRMA DIGITALE può essere definita come l’equivalente elettronico della tradizionale firma apposta su carta assumendone lo stesso valore legale.
Essa è una forma particolare di firma elettronica avanzata basata su un sistema di crittografia asimmetrica.

Ai sensi del Dlgs. 82/2005 (Codice dell’Amministrazione Digitale) la firma digitale è definita quale "il risultato della procedura informatica basata su un sistema di chiavi asimmetriche a coppia, una pubblica e una privata, che consente al sottoscrittore tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l'integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici".

La firma digitale consente:

  1. la sottoscrizione di un documento informatico; 
  2. la verifica, da parte dei destinatari, dell'identità del soggetto firmatario;
  3. la sicurezza della provenienza e della ricezione del documento;
  4. la certezza che l'informazione contenuta nel documento non sia stata alterata;

La Firma digitale può essere contenuta o in una smart card o in una penna USB
Per accedere al servizio Polisweb è necessario che l’Avvocato disponga della Firma Digitale.
Infatti, per esigenze di sicurezza, la connessione al Polisweb presuppone preventivamente l’identificazione dell’Avvocato attraverso il Punto di Accesso, il quale lo individua univocamente tramite il “certificato digitale di autenticazione” contenuto nella Firma Digitale.

Gratuito Patrocinio: istanze web

Si comunica che a partire dal 24 ottobre 2016, le istanze di ammissione al patrocinio a spese dello Stato per i procedimenti di natura civile dovranno essere presentate dai difensori delle parti al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Perugia telematicamente mediante il programma “Riconosco”, utilizzando le proprie credenziali di accesso.
Completata la procedura su web, l’istanza va stampata, fatta firmare dall’interessato e successivamente, inviata - unitamente agli allegati - alla Segreteria dell’Ordine, previa firma digitale dell’Avvocato.
Si precisa che i documenti vanno caricati sulla piattaforma web in formato .pdf e di dimensione non superiore ai 20Mb (al riguardo si consiglia una scansione non inferiore a 150 dpi e non superiore a 200 dpi).
Tale modalità di invio sostituirà completamente la consegna cartacea.
In ogni caso, per eventuali problematiche che dovessero insorgere nell'utilizzo della piattaforma è stato attivato un supporto tecnico, contattabile mediante posta elettronica ordinaria all’indirizzo helpdeskiscritti@dcssrl.it.

Gli Avvocati non appartenenti al foro di Perugia, al fine di ottenere le credenziali di accesso alla piattaforma web, devono inviare la relativa richiesta all' indirizzo: segreteria@ordineavvocati.perugia.it indicando i propri dati:
cognome nome; data e luogo di nascita; codice fiscale; ordine di appartenenza; indirizzo pec.

*****************************************************
Iscrizione a ruolo ricorso ex D.lgs. 150/2011 "Rifugiati"
Su segnalazione della Cancelleria Civile del Tribunale di Perugia, si comunica agli Iscritti che il codice fiscale corretto della Commissione Territoriale da inserire in sede di compilazione della nota di iscrizione a ruolo del ricoso per il riconoscimento dello status di rifugiato è il seguente: 94157990543.
Onde evitare inconvenienti alla Cancelleria in fase di comunicazioni alle parti ed in fase di invio del provvedimento conclusivo, si invitano gli Iscritti prestare maggiore attenzione.

ULTIME 5 NEWS INSERITE

20-01-2018 Tribunale di Perugia: provv. 5/18 di variazione tabellare nel settore penale

20-01-2018 Ministero della Giustizia: indicazioni operative in merito ad istanze di liquidazione del compenso per attività difensiva prestata in favore della parte ammessa al patrocinio a spese dello Stato

20-01-2018 UNEP Corte di Appello di Perugia: nuova modulistica per notificazione di atti giudiziari a mezzo posta e nuova normativa relativa all'indicazione della PEC del mittente su A.R. e piego raccomandato ai fini della trasmissione telematica dell'A.R.

19-01-2018 Modifiche alla tabella A allegata all'ordinamento giudiziario, di cui al R.D. 30.1.1941, n. 12, relative alle circoscrizioni dei tribunali di Perugia e di Terni, e alla tabella A allegata alla L. 21/11/1991, n. 374, relative a uffici del Giudice di Pace

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale di ieri 18 gennaio 2018, e sarà quindi in vigore dal prossimo 3 febbraio 2018, la legge n. 222 del 29 dicembre 2017, in tema di Riforma della Geografia Giudiziaria.
Si evidenzia che, in virtù della norma suddetta e con specifico riferimento al territorio umbro, nel circondario del Tribunale di Perugia (in luogo di quello del Tribunale di Terni) sono inseriti i Comuni di Citta' della Pieve, Paciano e Piegaro, con la conseguenza che nel circondario di Perugia rientrano le controversie di competenza del GIUDICE DI PACE DI CITTA' DELLA PIEVE, PACIANO E PIEGARO.
Tali disposizioni non determinano effetti sulla competenza per territorio per i procedimenti civili e penali pendenti alla data di entrata in vigore della presente legge.
I procedimenti penali si considerano pendenti dal momento in cui la notizia di reato e' acquisita o e' pervenuta agli uffici del pubblico ministero.
Per ogni ulteriore approfondimento, si pubblica la G.U. n. 14 del 18.1.2018

16-01-2018 Scuola Forense di Perugia "Gerardo Gatti": elenco degli ammessi al corso

Si pubblica l'elenco degli ammessi alla Scuola Forense, anno 2018. Le lezioni avranno inizio il 23 gennaio 2018 ore 14,30 presso l’Istituto di Mediazione Linguistica, sito in Perugia, Via Villa Glori, 7/C, località Case Bruciate.

accesso a riconosco processo civile telematico accesso pec