Vai al Contenuto - Sitemap
Palazzo di Giustizia

Modulistica Avvocati

Avviso per chi si iscrive all'Albo degli Avvocati nell'anno 2018

Coloro che si iscrivono all'Albo degli Avvocati nel 2018 saranno tenuti al versamento sul conto corrente postale N. 12092060 - intestato all’Ordine degli Avvocati di Perugia - della somma di € 236,74 (anzichè € 406,74 come indicato nei documenti) stante la delibera del Consiglio dell'Ordine del 1 dicembre 2017 che ha disposto per gli Avvocati di nuova iscrizione l'esonero dal pagamento della prima quota di iscrizione all’Albo.

Inoltre con la stessa delibera il Consiglio dell'Ordine ha disposto che, sempre a partire dal 1 gennaio 2018, gli Avvocati Cassazionisti saranno tenuti al pagamento di € 220,00 anziché € 240,00; mentre gli Avvocati non iscritti nell'elenco delle magistrature superiori saranno tenuti al pagamento della quota di € 170,00 anziché € 195,00.

Domande d'iscrizione

Dichiarazioni

Altri moduli

Negoziazione Assistita

Il Decreto Legge del 12 settembre 2014 n. 132, convertito con modificazione in Legge 10 novembre 2014 n. 162, ha previsto la negoziazione assistita come forma di degiurisdizionalizzazione a cui le parti possono ricorrere, assistite dai propri avvocati, per cooperare in buona fede e con lealtà, per risolvere in via amichevole una controversia.
Il CNF ha predisposto i nuovi modelli, sia generici che con riferimento alla materia del diritto di famiglia, da utilizzare per l’espletamento della procedura di negoziazione assistita.
Si ricorda che ai sensi dell'art. 11 D.L. 132/2014 conv. L. 162/2014 "i difensori che sottoscrivono l'accordo raggiunto dalle parti a seguito della convenzione, sono tenuti a trasmetterne copia al Consiglio dell'ordine circondariale del luogo ove l'accordo e' stato raggiunto, ovvero al Consiglio dell'ordine presso cui e' iscritto uno degli avvocati".

Negoziazione Assistita

Il Decreto Legge del 12 settembre 2014 n. 132, convertito con modificazione in Legge 10 novembre 2014 n. 162, ha previsto la negoziazione assistita come forma di degiurisdizionalizzazione a cui le parti possono ricorrere, assistite dai propri avvocati, per cooperare in buona fede e con lealtà, per risolvere in via amichevole una controversia.
Il CNF ha predisposto i nuovi modelli, sia generici che con riferimento alla materia del diritto di famiglia, da utilizzare per l’espletamento della procedura di negoziazione assistita.
Si ricorda che ai sensi dell'art. 11 D.L. 132/2014 conv. L. 162/2014 "i difensori che sottoscrivono l'accordo raggiunto dalle parti a seguito della convenzione, sono tenuti a trasmetterne copia al Consiglio dell'ordine circondariale del luogo ove l'accordo e' stato raggiunto, ovvero al Consiglio dell'ordine presso cui e' iscritto uno degli avvocati"

 

Rilevazione delle separazioni personali dei coniugi: scheda per il procedimento esaurito

ULTIME 5 NEWS INSERITE

11-11-2019 Cassa Forense: avviso bandi UE Regione Umbria

clicca qui
 

11-11-2019 Perugia, 22 novembre 2019 "Difensore D'ufficio: Nuovo Regolamento CNF, profili deontologici e pratici"

Evento formativo organizzato dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Perugia, in collaborazione con la Camera Penale di Perugia "Fabio Dean"
Sede: la Sala Brugnoli, di Palazzo Cesaroni (Perugia, Piazza Italia, 1)
L'evento è stato accreditato dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Perugia con n. 4 c.f. in materia deontologica
Per iscrizioni: www.camerapenalediperugia.it.

11-11-2019 VALLE UMBRA SERVIZI SPA: INVITO ISCRIZIONE ALL'ALBO FORNITORI

11-11-2019 Commissione Tributaria Provinciale di Perugia: avvisi e attestazioni di indisponibilità temporanea dei servizi telematici

05-11-2019 Corso di aggiornamento per compositori della crisi

Il corso, gratuito ed organizzato dall'Ordine degli Avvocati di Perugia con la collaborazione del Consiglio Nazionale Forense, si svolgerà presso la sede dell'Ordine degli Avvocati di Perugia, Piazza Matteotti (Palazzo di Giustizia, piano -3), nei giorni 8 e 9 novembre; 22 e 23 novembre 2019
Per ogni sessione il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Perugia ha riconosciuto n. 3 crediti formativi in diritto fallimentare.
Al termine del corso verrà rilasciato l'attestato valido anche ai fini dell’aggiornamento dei Gestori della crisi, ai sensi della L. 27.1.2012, n. 3.

accesso a riconosco processo civile telematico accesso pec